LA CROISETTE REINVENTA LA SUA LEGGENDA

La città di Cannes ha avviato un importante programma di ristrutturazione e riqualificazione per questo leggendario viale, una delle principali attrazioni e un importante generatore di occupazione, che riflette il suo ruolo di luogo prestigioso, basato su eventi e pubblico.
 
Concorso di architettura: il progetto vincitore

A settembre 2022 è stato svelato il progetto vincitore del grande concorso internazionale di architettura indetto dal Comune. Il Comune di Cannes ha riunito un team dei migliori architetti. Il celebre Atelier d'Urbanité Roland Castro e lo studio internazionale di architettura Snøhetta – autori di grandi realizzazioni come Times Square a New York, il lungomare di Salonicco in Grecia e l'Opera Nazionale di Oslo in Norvegia – sono stati incaricati di realizzare questo straordinario, storico progetto.

Dopo il ripristino della rete idrica sotterranea (che comprende acqua potabile, acque reflue e piovane) e la creazione di una rete talassotermica che utilizza l'energia marina rinnovabile per alimentare alcuni edifici, tra cui gli alberghi, questo prestigioso piano di rinnovamento delle aree pubbliche della Croisette inizierà all’inizio del 2024.

La Croisette, sempre più prestigiosa ed elegante

Il programma di riqualificazione della Croisette, la passeggiata di Cannes famosa in tutto il mondo, è stato sviluppato in collaborazione con Atelier d'Urbanité Roland Castro e Snøhetta, in associazione con WSP, Observatoire International, JML Water Feature Design, Manifesto, Transitec e Cronos Conseil.

Questo progetto mira a restituire prestigio ed eleganza al lungomare per sostenere gli obiettivi chiave della Città e proseguire il lavoro di sviluppo già intrapreso.

Seguendo una curva perfettamente formata, La Croisette è unica nel suo genere. Il punto centrale della baia, a circa 1,5 km dalla riva, offre una magnifica vista sul lungomare, sul Golfo della Napoule e sul massiccio dell'Estérel. La Croisette ha un'atmosfera magica e romantica. Affacciata sul Mediterraneo, la città assume una varietà di colori che cambiano man mano che il sole tramonta all'orizzonte, invitandoti a uscire e goderti una passeggiata lungo questa passerella unica.

Valorizzare la Croisette...
Salvaguardare la propria identità, migliorare il design, il livello di sicurezza, l'illuminazione e il paesaggio naturale, fornire più spazio ai pedoni e renderlo più accessibile per la fruizione quotidiana e per gli eventi... Questi sono gli obiettivi chiave di questo progetto avviato dal sindaco di Cannes, David Lisnard, per reinventare e continuare la leggenda di una delle località più prestigiose del mondo.

Un viale leggendario

Dal Palais des festivals et des congrès al Cap de la Croisette, questo viale lungo 2,5 km, rinomato in tutto il mondo grazie al Festival Internazionale del Cinema, ospita ogni anno numerosi eventi internazionali. Mentre le strutture attuali risalgono agli anni '60, La Croisette risale alla fine del XIX secolo.th secolo quando Lord Brougham, stupito dalla bellezza della baia, decise di stabilirsi lì.

Nel corso del tempo, La Croisette è cambiata radicalmente, da pittoresca strada costiera al vivace viale che è oggi. Nonostante sia un po' datato, l'attuale sviluppo della Croisette, che domina i ristoranti sulla spiaggia, ha permesso di ampliare il lungomare. Mentre il lato cittadino è fiancheggiato da hotel di lusso, negozi e altre attrazioni, il lato costiero offre aree in cui godersi una passeggiata e immergersi nei panorami e nei suoni del Mediterraneo.

Il tappeto rosso della Croisette

Il design Art Déco e gli hotel di lusso della città sono stati fonti di ispirazione nella riqualificazione del prestigioso viale, per trasformarlo in un ambiente più verde, più elegante e più sicuro, con maggiore comfort e nuove strutture, mettendo in mostra la sua ricca storia.

Il lungomare si veste di una sorprendente tavolozza di rosso, che fa eco allo storico quartiere di Le Suquet e al colore intenso del massiccio dell'Estérel. La nuova superficie, che si estende dal Palais des Festivals a Palm Beach, rientra nel programma di rinnovamento del lungomare, contribuendo all'eleganza leggendaria della Croisette e valorizzandone l'identità. Una serie di eventi segnano questa nuova superficie pavimentata: La Faretti, motivi pavimentali di ispirazione Art Déco, indicano i principali punti di interesse per i visitatori, come gli hotel, gli accessi alle spiagge e il Palais des Festivals. Questi creano piccoli quadrati nei toni del granito rosso, impreziositi da dettagli dorati, che fanno da cornice al carattere sontuoso della Croisette.

Una linea di sedute per esterni su misura, appositamente progettata per La Croisette, completa il progetto di sviluppo. Unendo comfort e sicurezza per i visitatori, panchine dai contorni fluidi emergono dal terreno, risuonando con il massiccio dell'Estérel in lontananza. In omaggio alla storia della città, zone ombreggiate con accenti Art Déco punteggiano il lungomare. Anche i giochi d'acqua e la vegetazione contribuiscono a una sensazione di freschezza e di benessere. Al calare della notte, l'illuminazione crea una nuova atmosfera che valorizza gli spazi, le sedute e le opere d'arte quasi come se fossero parte di una galleria d'arte. Ogni elemento è stato attentamente progettato come struttura urbana, per esaltare la qualità, il comfort e la natura protettiva degli spazi.

Ripensare la mobilità

Particolare priorità è stata data alla creazione di percorsi pacifici, spazi condivisi e passaggi sicuri. Il progetto La Croisette prevede anche un ripensamento delle modalità di gestione dei flussi di traffico. Ciò ha significato dividerlo in corsie riservate a modalità di trasporto più attive e garantire che pedoni e ciclisti non si trovino mai in prossimità dei veicoli. Una passerella collegherà Le Square du 8 mai 1945 e Les Jardins Albert 1ehm per agevolare gli spostamenti dei pedoni. Nell’ambito di un approccio sostenibile, la nuova passeggiata dà priorità alla mobilità dolce e incoraggia le persone a spostarsi verso a zero emissioni di carbonio soluzioni per spostarsi in città. Il piano di sviluppo terrà conto anche dell'aspetto eventistico del viale, adattandosi all'afflusso occasionale di visitatori dovuto al vivace programma di eventi di Cannes.

Un inno al Mediterraneo

In questo straordinario contesto, il progetto non poteva lasciarsi sfuggire l'opportunità di rendere omaggio al paesaggio e alla bellezza naturale del Pays de Lérins, adottando allo stesso tempo un approccio ambientale serio e olistico.

I giardini sono stati ridisegnati per aprirsi generosamente sia sulla città che sul mare. Fanno parte del design fluido del lungomare e creano luoghi freschi e riposanti per rilassarsi. Le Théâtre de la Mer (Le Square du 8 mai 1945) e le sue terrazze che si tuffano nel Mar Mediterraneo si rivolgono verso la baia e si affacciano sulla città. Questa zona è diventata un luogo popolare per eventi festivi.

Per completare la costa, giochi d'acqua lungo il lungomare e nei giardini, con specchi, cascate, giochi e persino nuvole, impreziosiscono l'area e creano un'atmosfera rinfrescante. Queste funzionalità funzionano utilizzando un sistema di gestione idrica intelligente e sostenibile.

Inoltre, il progetto prevede ampie aree paesaggistiche, con coperture arboree sovrastanti vasti prati e aiuole, con una variopinta gamma di piante e specie originarie del clima mediterraneo. Questa abbondanza di vegetazione rigogliosa contribuirà al comfort termico della Croisette fornendo ombra naturale e creando terreni permeabili che assorbiranno le precipitazioni.

Una zona vivace da vivere tutto l'anno

Questi spazi verdi creano spazi tranquilli da vivere in città, adatti alle esigenze e alle attività di tutti, da vivere individualmente o in gruppo, in un ambiente protetto e accogliente. Il progetto mira a dare nuova vita al viale per creare un luogo vibrante ma gentile e stimolante, pieno di vita e di incontri sociali.

Di conseguenza, La Croisette verrà sgombrata per rendere i percorsi pedonali più fruibili e facili da seguire. Il marciapiede sul lato nord è stato leggermente allargato. I passaggi pedonali davanti agli alberghi e agli edifici principali sono stati notevolmente ampliati e rialzati per renderli più facilmente visibili. Inoltre, sono stati migliorati e resi più sicuri i punti di accesso tra la città, le spiagge e il lungomare.

Creando una passerella accessibile a tutti, aumentiamo le modalità di utilizzo, incoraggiando così l'interazione sociale. Il progetto fornirà strutture che daranno nuova energia alla Croisette da Le Square Reynaldo Hahn a Le Cap. Le Miroir des Lauréats, una distesa d'acqua ai piedi del Palais des Festivals, riflette gli stati d'animo e le silhouette di questo luogo molto speciale. I giardini sono stati ridisegnati con forme fluide per creare un percorso piacevole e continuo dal Palais alla Promenade de La Croisette.

Un nuovo padiglione ospiterà un'area ristorazione e attività per i più giovani. Il Carrousel è stato conservato e lo spazio giochi per bambini Le Nuage de Jeux, situato nella Square du 8 mai 1945, è in fase di ristrutturazione. Infine, il palcoscenico del Théâtre de la Mer è aperto a tutti i tipi di performance artistiche.

La Croisette è stata arricchita di strutture generose ed eleganti, che lasciano un ricordo indelebile nei visitatori.

La Croisette nel tempo...
Un viale leggendario fondato a metà degli anni '19th secolo, La Croisette è una vetrina senza eguali del savoir-faire e del lusso francese. Sebbene sia un luogo per eventi internazionali, è soprattutto un luogo in cui passeggiare, amato dagli abitanti di Cannes e adorato dai visitatori. Tuttavia, dal 1960 non ha subito alcuno sviluppo strutturale e si è progressivamente deteriorato. Ecco perché la Città di Cannes, con il sostegno dell'Agglomerato Cannes Lérins, ha lanciato questo ampio programma di ristrutturazione.

Partecipa alla discussione

Confronta elenchi

Confrontare
it_ITIT